Chiaro da Bernardo Bertolucci e annotazione dal organizzatore contemporaneamente a Susan Minot, Io balletto da sola e un lungometraggio sull’adolescenza con lo forma particolare dell’autore emiliano, elegante e seducente.